Lago Lurien
Distanza: 6.7 km
Durata: 5h
Livello: difficile
Elevazione: 925 D +
a piedi
Percorso

Lago Lurien

La valle del Lurien e il suo lago sono tra i rari luoghi privilegiati che hanno mantenuto il carattere selvaggio delle montagne di Ossau. Il sentiero un po' ripido nella foresta scoraggia gli escursionisti e lascia questa montagna agli escursionisti.

Distanza: 6.7 km
Durata: 5h
Livello: difficile
Elevazione: 925 D +
a piedi
LARUNS
Andata e ritorno
Segnaletica direzionale su fondo giallo, nessuna segnaletica.

La valle del Lurien e il suo lago sono tra i rari luoghi privilegiati che hanno mantenuto il carattere selvaggio delle montagne di Ossau. Il sentiero un po' ripido nella foresta scoraggia gli escursionisti e lascia questa montagna agli escursionisti. È quindi sulle orme del montanaro che bisogna risalire questa valle che si fa via via più stretta e sinuosa man mano che si procede.

Itinerario dettagliato

MappaLista

LARUNS

Raggiungere Pau (Pyrénées Atlantiques), seguire la direzione Saragozza fino a Gan quindi prendere la D 934, direzione Laruns, Gourette, Spagna (Col du Pourtalet), Col d'Aubisque. Uscendo da Laruns, dirigersi verso la Spagna. Proseguimento per il Lago di Fabrèges. Svoltare a sinistra verso Artouste. Inizio dell'escursione all'altezza della prima barriera valanghe.

Punto di partenza

1

Partenza - il Vallon du Lurien

Attraversare una zona di bosco ceduo a livello di un traliccio elettrico, prima di entrare nel bosco. Il sentiero sale rapidamente nel sottobosco e diventa presto sassoso. Nonostante i tornanti, la salita rimane ripida. Più in alto, il sentiero si unisce a un ruscello che costeggia per un breve periodo. Dopo alcuni tornanti ancora un po' ripidi, il bosco diventa meno fitto e la pendenza diminuisce. Il sentiero attraversa piccole radure e in breve conduce ai pascoli.

2

La capanna di Lurien

In alto si apre la valle del Lurien. Il sentiero sale verso il fondovalle in direzione di una cascata. Dietro un grosso masso sulla destra, si intravede una prima baita accanto ai ruderi di quella vecchia, distrutta da una valanga. Si prosegue lungo il torrente fino a superare un piccolo gradino, che dà accesso ad un primo piccolo pianoro.Il sentiero finora ben segnalato diventa meno evidente nel prato, ma è molto ben segnalato da ometti. Si piega a sinistra prima di attaccare il secondo salto leggermente ripido. Risalire lungo il talweg per sbucare in piano.

3

Lago Lurien

Ora devi superare il terzo e ultimo salto. Si attraversa il torrente e si raggiunge il rifugio ben visibile in alto (caserma), all'altezza di una presa d'acqua, sopra, si incontra un laghetto, il sentiero piega a sinistra per attraversare una piccola gola. Dopo una breve salita ripida e sassosa, troviamo i prati.Lac du Lurien. Il ritorno avviene per lo stesso percorso della salita.

Download